Viaggi di Gruppo AZERBAIJAN - La Terra di Zoroastro

Prezzo
€ 1.630,00 per person
Durata
8 giorni
Numero viaggiatori
25
  • Informazioni
  • Gallery
  • Commenti
  • Viaggi simili
Un viaggio in Azerbaijan è senza dubbio un'esperienza che va oltre i consueti circuiti turistici. Il paese affacciato sul Mar Caspio, lungo l'antica Via della Seta, a cavallo tra Europa ed Asia, offre dei panorami insoliti e dai mille contrasti: grattacieli che spuntano in mezzo al deserto di fianco a monumenti antichi e memorie sovietiche. Questo è il risultato di una complessa storia, densa di accadimenti, che ha visto un’evoluzione incredibile negli ultimi anni. L’Azerbaijan è conosciuto dai tempi di Marco Polo come “terra del fuoco” anche in virtù dei vulcani di fango. La maggior parte di queste conformazioni geologiche si trovano in questo paese e il loro ribollire ogni tanto esplode in lingue di fuoco incredibili. Gli stessi fenomeni che hanno dato adito al culto dello Zoroastrismo.

Cosa include

Luogo di partenza
Roma Fiumicino
Data inizio e orario
12 October 2019 0:00
Prezzo include
  • Accompagnatore E20 Toscani
  • Assicurazione medico bagaglio E20 TOSCANI: formula Assistenza Turistica Internazionale (spese mediche, viaggio di un familiare, smarrimento o deterioramento bagaglio, ecc.).
  • Assistenza e trasferimenti aeroporto/hotels/aeroporto;
  • Corredo da viaggio
  • Le mance;
  • Pasti, visite, escursioni ed ingressi come da programma con guida di lingua italiana;
  • Sistemazione in camera doppia/bagno negli alberghi di categoria indicata;
  • Tour in pullman esclusivo con aria condizionata;
  • Viaggio aereo con voli di linea classe turistica. Franchigia Kg 20 bagaglio p.p.
Il prezzo non include
  • Il visto turistico azzero (attualmente € 25,00);
  • Le bevande, facchinaggio e gli extra di carattere personale;
  • trasferimenti per/da l’aeroporto di partenza in Italia;
  • Tutto quanto indicato come libero e facoltativo o non specificatamente menzionato.

12 Ottobre 2019: ROMA – BAKU

Partenza con volo di linea per l’Azerbaijan. Pasti a bordo. I viaggiatori che anticamente attraversavano questo paese, narravano meravigliati delle fiamme che fuoriuscivano dal suolo in quei luoghi. Uno fra i primi a parlare di Terra del Fuoco fu Marco Polo nel suo Milione, dove scrisse di fiamme eterne che si rigenerano sempre lungo le rive del Mar Caspio. E il fuoco è sicuramente l’elemento naturale che maggiormente caratterizza l’Azerbaijan, che contiene questa parola già nel suo nome (azer = fuoco) come un segno del destino: dagli adoratori del fuoco della preistoria, è oggi uno dei luoghi più importanti per la produzione di idrocarburi. Arrivo a Baku e trasferimento al PARK INN by RADISSON HOTEL (4*) o similare. Pernottamento.

13 Ottobre 2019: BAKU

Pensione completa. Giornata dedicata alla visita di Baku, la “Città del Vento”, che deve il suo nome al vento penetrante che vi soffia. La città è un’incredibile commistione di civiltà e religioni diverse che convivono integrandosi, proprio come la sua architettura, dove antichi caravanserragli, torri orientali e suggestive moschee sorgono di fianco ad avveniristici grattacieli ed architetture ultramoderne. Le visite inizieranno dal Memory Alley “Shehidler Khiyabany”, memoriale dedicato ai soldati Ottomani uccisi durante la Prima Guerra Mondiale e situato sulle più alte pendici di Baku, da cui è possibile godere di una spettacolare vista panoramica della città. Si prosegue con la visita della città: la via Nizami, Piazza della Fontana e il monumento a Nizami Ganjavi, il più famoso poeta azero. Visita al “Museo Nazionale della Storia dell’ Azerbaijan”. Al pomeriggio, partenza alla scoperta della parte vecchia della città, dichiarata patrimonio dell’UNESCO ed incastonata all’interno di mura medievali: il complesso del Palazzo Shirvashakhs, le vecchie moschee, gli antichi bagni, la piazza del mercato, i caravanserragli, e la Torre della Vergine. Visita al “Museo del Tappeto”, dove si può ammirare la più vasta collezione di tappeti azzeri, dal 2010 entrati a far parte del Patrimonio Culturale dell’UNESCO.

14 Ottobre 2019: BAKU (Penisola di Absheron – Gobustan)

Pensione completa. Partenza alla scoperta della penisola di Absheron con sosta ai celebri vulcani di fango, formazioni create da eruzioni argillose di liquidi e gas. Proseguimento con la visita del Parco Nazionale di Gobustan, patrimonio UNESCO e riserva statale di Storia ed Arte, che conserva importanti esempi di arte rupestre. Una serie di grotte conservano numerosi petroglifi che rappresentano uomini primitivi, battaglie, scene di caccia e rituali come la tipica danza azera “yalli”. Rappresentazioni di carovane di cammelli, lotte tra animali e strumenti astronomici, raccontano la preistoria nella regione del Caucaso in una narrazione risalente a 5.000 anni fa. All’interno della riserva si trovano inoltre molti tra i circa 300 vulcani di fango dell’Azerbaijan e del Mar Caspio le cui proprietà curative sono una delle ricchezze del paese. Al pomeriggio, visita del tempio Ateshgah, conosciuto anche come tempio degli adoratori del fuoco. Risalente al XVII secolo, un tempo fu luogo di culto per induismo e zoroastrismo che fu la principale religione del paese. Prosecuzione per Yanardag, la montagna di fuoco, celebre per la fiamma che arde incessantemente a causa del gas naturale che fuoriesce lungo i suoi fianchi creando un muro di fuoco le cui fiamme possono raggiungere i 3 metri di altezza.

15 Ottobre 2019: BAKU (Guba – Khinalyg)

Pensione completa. Giornata dedicata alla scoperta della regione di Guba, nel nord del Paese. Lungo il tragitto, sosta per ammirare il monte Beshbarmag, “il monte delle cinque dita”. Arrivo nella cittadina di Guba, che sorge in posizione dominante, e visita del centro con la moschea di Sakina, gli antichi bagni pubblici e l’hammam, un laboratorio tradizionale che produce i celebri tappeti di Guba ed infine visita del “villaggio rosso”, insediamento ebraico risalente al XVII sec. Al pomeriggio, condizioni climatiche permettendo, visita al vicino villaggio di Khinalyg che sorge a 2.200 mt. sul livello del mare, in cui vive una particolare comunità ebraica. Rientro a Baku in serata.

16 Ottobre 2019: BAKU – Shamakha – Lahij – GABALA

Prima colazione in hotel. Pranzo in corso di viaggio. Partenza in direzione di Shamakha. Lungo strada, sosta al villaggio di Maraza e visita al mausoleo Diri Baba. Arrivo a Shamakha, cittadina per secoli centro di cultura e scambi mercantili. Visita alla Moschea del Venerdì, la più grande del paese ed una delle più grandi strutture di culto del Caucaso. La leggenda narra che fu costruita nel VII sec. quando la città fu scelta come residenza da un califfo arabo. Visita al mausoleo delle famiglie reali Shirvan Shas chiamato anche ‘delle sette cupole’, situato ai piedi della fortezza di Gulistan. Al pomeriggio, proseguimento verso il villaggio di Lahij, la cui popolazione discende dalle tribù persiane che qui abitano dal V sec. preservando vecchie tradizioni ed usi. Sosta lungo la strada per ammirare la pittoresca vista del canyon Girdiman. Arrivo a Gabala, capitale dell’antico stato dell’Albania Caucasica e sistemazione al KARVANSARAY HOTEL (4*) o similare. Cena e pernottamento.

17 Ottobre 2019: GABALA – SHEKI

Prima colazione in hotel. Pranzo in corso di viaggio. Partenza per il villaggio di Kish, dove fu costruita la prima chiesa cristiana dell’Albania Caucasica. Prosecuzione per la città di Sheki, antica città situata in una pittoresca vallata e circondata da montagne e foreste di querce che fu un importante centro lungo la Via della Seta. La città è da sempre riconosciuta come città di artigiani di grande talento. Le due arti più prestigiose sono sicuramente la tessitura dei tappeti e l’arte della seta, considerata la migliore della Transcaucasia. Arrivo a Sheki e visita della Fortezza, del Palazzo estivo del Khan con magnifici affreschi e squisiti intarsi di vetri colorati e specchi. Visita del caravanserraglio con numerosi artigiani che mostrano i propri lavori e di un laboratorio di “shebeke”, i tipici mosaici di vetro azzeri. Sistemazione al SARAY HOTEL (4*) o similare. Cena, e pernottamento.

18 Ottobre 2019: SHEKI – BAKU

Prima colazione in hotel. Sosta lungo il percorso per il pranzo. Rientro verso la capitale ammirando il patrimonio naturale unico e ricco di biodiversità: territori semidesertici, stepposi, montagnosi, pluviali, paludosi ed umidi che ospitano una grande varietà di animali. Arrivo a Baku e sistemazione PARK INN by RADISSON HOTEL (4*) o similare. Tempo a disposizione per le attività individuali. Cena e pernottamento in hotel.

19 Ottobre 2019: BAKU – ROMA

Prima colazione in hotel. Il nostro viaggio nella Terra di Zoroastro volge al termine ma lascerà sicuramente dei ricordi indimenticabili. Trasferimento in aeroporto ed imbarco sul volo di rientro per l’Italia. Pasti a bordo. Arrivo e termine dei nostri servizi.

 

NOTA: Per Per esigenze tecnico-operative, l’ordine di effettuazione delle visite può variare,
pur mantenendo il contenuto delle stesse

Un viaggio in Azerbaijan è senza dubbio un'esperienza che va oltre i consueti circuiti turistici. Il paese affacciato sul Mar Caspio, lungo l'antica Via della Seta, a cavallo tra Europa ed Asia, offre dei panorami insoliti e dai mille contrasti: grattacieli che spuntano in mezzo al deserto di fianco a monumenti antichi e memorie sovietiche. Questo è il risultato di una complessa storia, densa di accadimenti, che ha visto un’evoluzione incredibile negli ultimi anni. L’Azerbaijan è conosciuto dai tempi di Marco Polo come “terra del fuoco” anche in virtù dei vulcani di fango. La maggior parte di queste conformazioni geologiche si trovano in questo paese e il loro ribollire ogni tanto esplode in lingue di fuoco incredibili. Gli stessi fenomeni che hanno dato adito al culto dello Zoroastrismo.

Non ci sono commenti

Share on social networks
E20Toscani

Newsletter

Iscriviti alla nostra Newsletter

Our Newsletter

Subscribe to our newsletter and get exlusive first minute offers straight into your inbox.

Visit us on Social Networks

https://www.e20toscani.com/wp-content/uploads/2018/08/Travelicious-logo-footer.png

Visit us on Social Networks

Close

AZERBAIJAN - La Terra di Zoroastro

Prezzo
€ 1.630,00 per person
Durata
8 giorni
Numero viaggiatori
25

Fill out the form to book the Tour. Required fields are marked *



Enquiry about the Tour availability or anything you’d like to know. Required fields are marked *