Viaggi di Gruppo 5. LIBANO - Il Paese dei Cedri

18-24 OTTOBRE 2020
Prezzo
€1.650 per person
Durata
7 giorni
Numero viaggiatori
25
  • Informazioni
  • Commenti
  • Viaggi simili
La destinazione del futuro in Medio Oriente, ponte tra Oriente ed Occidente, punto di incontro tra tradizione e modernità che affascina per il suo immenso tesoro archeologico, culturare e naturalistico. Le rovine di epoca fenicia e romana, l'architettura islamica, i paesaggi agresti ed i diversi siti Patrimonio UNESCO oltre alla splendida Valle di Qadisha, custode di una delle millenarie foreste di alberi di cedro, simbolo nazionale del paese.

Cosa include

Luogo di partenza
Roma Fiumicino
Data inizio e orario
18 October 2020 0:00
Prezzo include
  • Accompagnatore E20 Toscani
  • Assicurazione medico bagaglio E20 TOSCANI: formula Assistenza Turistica Internazionale (spese mediche, viaggio di un familiare, smarrimento o deterioramento bagaglio, ecc.).
  • Assistenza e trasferimenti aeroporto/hotels/aeroporto;
  • Corredo da viaggio;
  • Le mance;
  • Pasti, soft drinks ed acqua minerale a pranzo, visite, escursioni ed ingressi come da programma;
  • Sistemazione in camera doppia/bagno negli alberghi di categoria indicata;
  • Tour in pullman esclusivo con aria condizionata;
  • Viaggio aereo con voli di linea classe turistica. Franchigia Kg 20 bagaglio p.p.
Il prezzo non include
  • Gli extra di carattere personale;
  • Le tasse aeroportuali (attualmente € 80,00)
  • trasferimenti per/da l’aeroporto di partenza in Italia;
  • Tutto quanto indicato come libero e facoltativo o non specificatamente menzionato.

18 OTTOBRE ITALIA – BEIRUT

Partenza da Fiumicino con volo di linea per il Libano. Il nome del paese in lingua araba significa “bianco” e richiama la neve che fino all’arrivo dell’estate ricopre le sommmità del monte Libano, la più alta catena montuosa del Levante. Arrivo all’aeroporto di Beirut e trasferimento al FOUR POINTS by SHERATON LE VERDUN (4* sup.). Tempo a disposizione per un primo contato con questa vivace e stimolante città. Cena e pernottamento in hotel.

19 OTTOBRE BEIRUT (Tiro e Sidone)

Pensione completa. Giornata dedicata alla visita dell’estremo sud del paese. Arrivo a Tiro, uno dei più grandi siti romani della regione dichiarato Patrimonio dell’Umanità dall’UNESCO. Fondata dai fenici, divenne la prima metropoli commerciale al mondo, madrepatria di Cartagine. Qua potremo scoprire la città imperiale, l’ippodromo romano più grande al mondo, la necropoli romano-bizantina e la via pavimentata che attraversa un maestoso arco di trionfo. Sulla strada di ritorno verso Beirut, sosta alla città di Sidone per la visita al Castello sul Mare costruito dai crociati su un’isoletta collegata alla terraferma da un ponte in pietra. Sidone raggiunge grande prosperità del VI secolo a.C. quando divenne fornitrice di legno per la costruzione delle navi persiane. Passeggiata per il vecchio souk al cui interno si trova il bellissimo Museo del Sapone dove è possibile conoscere la preparazione del tradizionale sapone all’olio di oliva usato da sempre per l’hammam. Al termine, visita allo splendido caravanserraglio Khan El Franj.

20 OTTOBRE BEIRUT (Jeita – Harissa – Byblos)

Pensione completa. Partenza lungo costa verso il nord del Paese ed arrivo a Jeita per la visita delle spettacolari grotte. Un breve tragitto in funivia ci condurrà alla grotta superiore: uno spettacolo di stalattiti e stalagmiti createsi in milioni di anni, tra le più impressionanti al mondo. Si concluderà la visita in battello alla grotta inferiore. Proseguimento per Harissa, importante centro di pellegrinaggio posizionato a 650mt. di altezza dalla cui sommità si potrà godere di una meravigliosa vista sulla baia di Jounieh. Sulla collina spicca il santuario “Nostra Signora del Libano” con una gigantesca statua immacolata della Beata Vergine che accoglie con le braccia aperte cristiani e musulmani da tutto il mondo. Al pomeriggio si prosegue per Byblos, una delle più antiche città al mondo, fiorente in tutte le epoche storiche. Visiteremo la Cattedrale di San Giovanni-Marco ed il Castello dei Crociati. Tutta la cittadella è patrimonio UNESCO ed è stata restaurata, rendendola una località molto chic. Visita del vecchio porto e tempo a disposizione per un a passeggiata nel souk.

21 OTTOBRE BEIRUT (Foresta dei Cedri e Valle di Qadisha)

Pensione completa. Partenza per Bcharre per la visita al museo Gebran dedicato al poeta, filosofo e pittore Khalil Gibran. Proseguimento per l’Eremo di Qozhaya, il più grande della vallata, celebre perchè qui si pensa sia stato installato il primo torchio per stampa in Medio Oriente. Continuazione per la Foresta dei Cedri (2.000 mt. di altitudine) dove troviamo alberi che hanno circa 3.000 anni. Queste piante sono sotto la protezione del patriarca maronita che qui fece costruire nel 1848 una cappella. Al pomeriggio si prosegue con la scoperta della Valle di Qadisha, “la Valle Santa del Libano” patrimonio UNESCO, che ha rappresentato nei secoli un riparo naturale per le minoranze religiose. I maroniti costruirono qua i propri monasteri e chiese rupestri, alcuni scavati nelle rocce, dove vissero offrendo le loro vite e le preghiere a Dio. La strada di ritorno verso Beirut è un susseguirsi di scenari mozzafiato e viste meravigliose.

22 OTTOBRE BEIRUT (Beittedine)

Pensione completa. Partenza in direzione della montagna Shouf, regione drusa ancora vergine, ricca di verde e che ha saputo mantenere alcuni villaggi così come da tradizione. Arrivo a Beiteddine dove si trova lo splendio Palazzo dell’Emiro Bechir II che dal 1943 rappresenta la residenza estiva del Presidente Libanese. Visita delle sale reali, l’esposizione dei mosaici, il Museo delle Armi, l’hammam, le scuderie e gli splendidi giardini fioriti. Rientro verso Beirut per la visita del Museo Nazionale che ospita alcuni tra i più bei tesori del Libano.

23 OTTOBRE BEIRUT (Baalbeck, Anjar, Ksara)

Pensione completa. Partenza via Dahr El Baidar e Chtaura, per la splendida e fertile Valle della Bekaa, l’altopiano compreso tra la Catena del Monte Libano e dell’Antilibano. Per millenni la Bekaa è stato il corridoio di collegamento tra l’entroterra siriano e le città costiere dei fenici. Arrivo a Baalbeck, il più grande tesoro del Libano, annoverato tra le meraviglie del mondo antico e dichiarato Patrimonio UNESCO. Visita del più grande complesso di templi romani costruito nel Vicino Oriente dedicati a Giove, Venere e Bacco. La raffinatezza dei templi unitamente al buonissimo stato di conservazione ne fanno una delle aree archeologiche più affascinanti del mondo. Al termine, prosecuzione per Anjar per esplorare le rovine dell’antico insediamento islamico durante il periodo omàyyade. La zona è abitata principalmente da armeni, accorsi qua durante le persecuzioni turche del 1915. Sulla strada del rientro verso Beirut, sosta a Zahle per visitare la Cantina Ksara, eccellente azienda vinicola del paese e celebre per le sue grotte romane dove viene conservato il prezioso nettare.

24 OTTOBRE BEIRUT – ITALIA

Prima colazione in hotel. Pranzo libero. Al mattino, visita della capitale. Inizieremo dal vivace lungomare o “Corniche”, dove vedremo gli “Scogli del Piccione”, così chiamati perchè al tempo dei romani da qui partivano i piccioni viaggiatori come emissari di notizie. Proeguiremo sino al “Quartiere Centrale”. Questa è la parte di Beirut in cui passava la “Linea Verde”, la zona più provata dalla guerra tra il 1975 ed il 1990. In quest’area completamente ricostruita, tanto da apparire oggi bella ma piuttosto artefatta, negli anni bui si fronteggiavano i cecchini mentre tutta la popolazione era fuggita via: i cristiani a nord ed i mussulmani al sud. Nel “Quartiere Centrale” sorgono il Parlamento, i ministeri e tutti gli altri edifici istituzionali. Molto bello l’antico sito archeologico delle Terme Romane. Nella parte più centrale si trova la Grande Moschea di Mohamed Al Amin, diversi barristoranti di lusso per fumare il narghilè ed altri locali alla moda. Al termine, trasferimento in aeroporto. Imbarco sul volo di rientro in Italia. Arrivo a Fiumicino e termine dei nostri servizi.

 

NOTA: Per esigenze tecnico-operative, l’ordine di effettuazione delle visite può variare, pur mantenendo il contenuto delle stesse

La destinazione del futuro in Medio Oriente, ponte tra Oriente ed Occidente, punto di incontro tra tradizione e modernità che affascina per il suo immenso tesoro archeologico, culturare e naturalistico. Le rovine di epoca fenicia e romana, l'architettura islamica, i paesaggi agresti ed i diversi siti Patrimonio UNESCO oltre alla splendida Valle di Qadisha, custode di una delle millenarie foreste di alberi di cedro, simbolo nazionale del paese.

Non ci sono commenti

Commenta

Your email address will not be published. Required fields are marked *

Share on social networks
E20Toscani

Newsletter

Iscriviti alla nostra Newsletter

Our Newsletter

Subscribe to our newsletter and get exlusive first minute offers straight into your inbox.

Visit us on Social Networks

Visit us on Social Networks

Close

5. LIBANO - Il Paese dei Cedri

Prezzo
€1.650 per person
Durata
7 giorni
Numero viaggiatori
25

Fill out the form to book the Tour. Required fields are marked *



Enquiry about the Tour availability or anything you’d like to know. Required fields are marked *